L’ Emilia-Romagna passa dunque da zona gialla, a rischio moderato, a zona arancione, a rischio elevato, nella quale si applicano misure più restrittive a tutela della salute pubblica e per frenare il contagio da Coronavirus. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Confcommercio: “Rivedere orari di chiusura dei locali in arancione”, Nuovo dpcm e zona rossa, Bonaccini frena sulle nuove regole, Cesena, regole cambiate per le mascherine ma invito a usarle sempre, Sindaci in pressing per i confini blindati durante le feste, Zona gialla e nuovo Dpcm: ecco cosa cambia in Emilia Romagna, Nuovo Dpcm: resta coprifuoco, no a spostamenti tra regioni. Dopo il Decreto “Natale” sulle misure anti-contagio per le festività, che è scaduto il 6 gennaio, il Governo ha approvato come noto nei giorni scorsi un Decreto ponte in vigore dal 7 al 15 gennaio. L’Emilia-Romagna passa dunque da zona gialla, a rischio moderato, a zona arancione, a rischio elevato, nella quale si applicano misure più restrittive a tutela della salute pubblica e per frenare il contagio da Coronavirus. Iscriviti alla Newsletter e ricevi aggiornamenti da Ravenna&Dintorni sulla tua mail, Reclam Edizioni e Comunicazione srl -via della Lirica 43, 48124 Ravenna, CF/PI e numero d'iscrizione del Registro delle Imprese di Ravenna: 02073810398 ISSN 2498-9827, "Informativa\r\n\r\nQuesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit\u00e0 illustrate nella cookie policy. AGGIORNAMENTO 9 GENNAIO 2021 La nuova ordinanza del Ministro Speranza, firmata venerdì 8 gennaio,colloca l'Emilia-Romagna e altre 4 regioni (Calabria, Lombardia, Sicilia e Veneto) in zona arancione fino al 15 gennaio 2021 - la notizia sul sito del Ministero della Salute. In questi giorni si discutono i criteri. Regole su spostamenti, negozi, bar e ristoranti: ecco cosa cambia per un giorno. Dal 7 gennaio riaprono i servizi educativi per l’infanzia e le scuole materne, elementari e medie, in presenza. Un dato che per tutto il giorno fa oscillare l’Emilia-Romagna in fascia arancione. In base a questi dati, dunque, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Calabria e Sicilia diventeranno zona arancione. Tutte le altre si troveranno in zona gialla rafforzata, mentre attualmente nessuna Regione sarà in zona … S F O G L I A L O e leggi le news di cronaca, calcio, basket, cultura, spettacolo, e le notizie dei nostri inserti speciali. BOLOGNA – L’Emilia Romagna torna in zona gialla ed esce da quella arancione. Calabria, Lombardia, Sicilia, Veneto ed Emilia Romagna sono le Regioni in zona arancione. Le altre regioni invece dovrebbero rimanere in zona gialla. Nella serata di venerdì 13 novembre l’Emilia-Romagna passa in Zona arancione, ad appena due giorni dall’emanazione dell’ordinanza regionale che imponeva misure restrittive al fine di evitare assembramenti e situazioni a rischio.Tale ordinanza resta in vigore per le parti più restrittive rispetto alle regole per le zone arancioni. Il governatore Stefano Bonaccini intervistato da Mattino 5, lo ha confermato stamattina. Scuole, dietrofront di Bonaccini. Se vuoi saperne di pi\u00f9 o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.\r\nChiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all\u2019uso dei cookie. Decisione che il ministro formalizzerà in una nuova ordinanza che firmerà nelle prossime ore”. Si tratta di quella intermedia rispetto alla terza, la rossa (rischio massimo). Dopo il weekend in zona arancione,l’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza mantiene in arancione tutta l’Emilia-Romagna. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Si tratta di quella intermedia rispetto alla terza, la rossa (rischio massimo). Dopo il weekend in zona arancione,l’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza mantiene in arancione tutta l’Emilia-Romagna. In totale sono 10 le regioni con Rt a 1 o sopra 1 e quindi a rischio. A causa dell'alto numero di ricoveri, l' Emilia Romagna diventa "zona arancione". Bargi (Lega): 'Imbarazzante che, ancora una volta, bar e ristoranti non sappiano, se non con poche ore di anticipo, se devono aprire o meno' L’Emilia Romagna torna zona arancione. Da oggi fino al 7 gennaio, giorno per giorno, tutte le restrizioni decise con il decreto. Zona rossa, arancione e gialla: dal 7 gennaio, con la fine delle regole anti covid previste dal decreto Natale, l'Italia torna al sistema diversificato di colori in base a contagi e dati. Si tratta di quella intermedia rispetto alla terza, la rossa (rischio massimo). Si tratta di quella intermedia rispetto alla terza, la rossa (rischio massimo). Le attività commerciali al dettaglio si svolgono a condizione che sia assicurato, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato. Il 9 e 10 gennaio tutte le regioni saranno invece in fascia arancione, con le relative limitazioni previste. Le principali restrizioni. Nuovo decreto gennaio 2021: le nuove regole in Emilia Romagna e Marche Il 7 e l'8 gennaio saranno in zona gialla, il 9 e il 10 arancione, da lunedì 11 torna la divisione in zone colorate. Giorni zona arancione e zona rossa: il calendario. In arancione Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Calabria e Sicilia Lo ha detto il presidente della Regione Stefano Bonaccini: “Poco fa ho ricevuto dal ministro Speranza la conferma che da domenica l’Emilia-Romagna tornerà in zona gialla. L’Emilia-Romagna passa dunque da zona gialla, a rischio moderato, a zona arancione, a rischio elevato, nella quale si applicano misure più restrittive a tutela della salute pubblica e per frenare il contagio da Coronavirus. CINQUE IN GIALLO - E così, in base ai più recenti dati sanitari, da lunedì 11 a venerdì 15 gennaio cinque Regioni saranno in zona arancione: Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia. ", Covid, nuova ordinanza e (almeno) due settimane di zona arancione: tutte le regole, Tutti in zona arancione: riaprono i negozi, ma resta il coprifuoco, In provincia di Ravenna un sabato da allerta meteo, gialla e anche arancione. I campi obbligatori sono contrassegnati *. Conte ha firmato il Dpcm nella notte, oggi si saprà in quale delle tre fasce (rossa, arancione, gialla) verranno collocate le regioni. Dal giorno dopo, quindi, la nostra regione potrebbe tornare in zona gialla. Installa CorriereRomagna.it sul tuo iPhone e Aggiungi alla Home, Pasticceria bar jolly caffe da asporto emergenza sanitaria rimini rn 2020, P.I. L’Emilia-Romagna passa dunque da zona gialla, a rischio moderato, a zona arancione, a rischio elevato, nella quale si applicano misure più restrittive a tutela della salute pubblica e per frenare il contagio da Coronavirus. Bar e ristoranti sono aperti, ma solo per asporto e consegna a domicilio. Con la nuova ordinanza del Ministero della salute stabilisce che a partire dall’11 gennaio 2021 le regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto saranno collocate in zona arancione. L’EMILIA ROMAGNA TORNA ZONA ARANCIONE: MISURE IN VIGORE DA DOMENICA 10 GENNAIO La Regione Emilia Romagna passa da zona gialla a zona arancione: ecco le … Zona rossa dal 16 gennaio: i dati regione per regione Si tratta di quella intermedia rispetto alla terza, … Qui le regole da rispettare. E su quelli, governo e regioni decideranno misure e ordinanze ad hoc da applicare di volta in volta. 00357860402 | © Copyright Corriere Romagna | Tutti i diritti riservati. Da lunedì molte regioni potrebbero diventare zona arancione: in Emilia Romagna l’ingresso nella fascia che prevede restrizioni medie è praticamente certo, ma … Emiliano: «Se potete, restate comunque a casa» Dalle nuove zone alla didattica a distanza: tutte le nuove norme La ristorazione con asporto è consentita fino alle 22, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. È la data di scadenza dell’efficacia dell’ordinanza ministeriale che colloca l’Emilia Romagna in zona arancione. Covid, altri 1.349 casi e 27 decessi. Resta però la macchia dell’Rt a 1,6, oltre il livello di guardia stabilito dall’Istituto superiore di sanità. Stessa data fatidica anche per l’Emilia-Romagna, attualmente in zona arancione ma con dei dati che lasciano ben sperare in una retrocessione in zona gialla. La Puglia con Rt pari a 1 potrebbe ripartire da lunedì in fascia gialla. Il Governo intnde varare un nuovo dpcm che avrà effetto dal 16 gennaio. Ma non era pronto per il 75 percento. La principale novità è rappresentata dalla possibilità di riaprire al pubblico in presenza (e non solo per asporto e delivery), in questi due giorni, per bar e ristoranti. Due giorni di zona gialla e il weekend arancione: le regole in Emilia-Romagna Dall’11 gennaio le regioni torneranno alle fasce di rischio, che verranno assegnate dal ministero venerdì 8 gennaio La protesta delle attività chiuse per decreto in piazza dello scorso ottobre E le superiori con didattica a distanza per tutti gli studenti: l’avvio delle lezioni in aula in presenza al 50% è stato infatti rinviato dal Governo all’11 gennaio. L'ordinanza del 13 novembre del Ministro della Salute ha inserito l'Emilia-Romagna tra le regioni con scenario di rischio elevato (zona arancione ), a par+re dal 15 novembre . Vietato muoversi da regione e da comune, tranne le consuete eccezioni anche per centri con meno di 5 mila abitanti (in un raggio di 30 chilometri), sempre con autocertificazione. La protesta delle attività chiuse per decreto in piazza dello scorso ottobre. Zona arancione 4 gennaio: cosa si può fare in Emilia Romagna e Marche. L’Emilia-Romagna passa dunque da zona gialla, a rischio moderato, a zona arancione, a rischio elevato, nella quale si applicano misure più restrittive a tutela della salute pubblica e per frenare il contagio da Coronavirus. Tutte le regioni saranno in zona gialla tranne Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia, Calabria e Sicilia che saranno arancioni. Colori e … Quest’ultimo provvedimento prevede che nei giorni 7 e 8 gennaio tutte le regioni siano in fascia gialla, rafforzata dal divieto di spostamenti fra le regioni stesse. Poi c’è l’indice Rt, indicatore che a novembre costò alle Marche lo scivolamento nella zona arancione. Dall’11 gennaio le regioni torneranno alle fasce di rischio – gialla, arancione, rossa – assegnate dal ministero della Salute venerdì 8 sulla base dell’andamento epidemiologico, con un inasprimento dei criteri (per entrare in fascia arancione l’indice di trasmissibilità, l’Rt regionale, si abbassa da 1,25 a 1 e per entrare in zona rossa da 1,5 a 1,25). Da domenica 6 dicembre l’Emilia-Romagna torna in zona gialla. Lombardia, Veneto, Sicilia, Calabria ed Emilia-Romagna zona arancione Spostamenti e negozi: cosa cambia Puglia in zona gialla. Commentodocument.getElementById("comment").setAttribute( "id", "a604ac63b2465655be613e1eaf336593" );document.getElementById("eea1578729").setAttribute( "id", "comment" ); Corriere Romagna è un quotidiano locale nato nel 1993, diffuso nelle province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna, nel circondario di Imola e a San Marino, per una copertura completa della Romagna. L'ordinanza n. 216 del 12 novembre del presidente della Giunta regionale (183.68 KB) ha introdoHo ulteriori misure restrive , Ma da lunedì l'Emilia Romagna rischia di restare arancione 07 gennaio 2021, 10:26 Di certo, o quasi, c’è solo il periodo fino al 15 gennaio, data di scadenza del Dpcm in vigore.

Produzione Carta Filigranata, Bellezza Nome Concreto, 1 Lettera Di Giovanni 4 7 21, Clinica Ostia Lido, Cry Baby Bambola, Clinica Ostia Lido, 1 Lettera Di Giovanni 4 7 21, Project Invictus Strength Pdf, Deliveroo Rider App,