In una saga la venerazione per queste figure è indicata fra le consuetudini a cui deve rinunciare chi si converta al Cristianesimo. Una delle tre norne aveva perciò spento quella candela e consegnandola alla madre di Gestr le aveva ingiunto di non riaccenderla. document.captureEvents(Event.MOUSEDOWN); C'era una volta una bellissima principessa di nome Aurora segnata da una terribile maledizione: la puntura di un fuso l'avrebbe fatta cadere in un sonno eterno. Macrovision: “La Bella addormentata nel Bosco” di Walt Disney è proposta nella VHS del 1988 con lo stesso master video utilizzato per la prima volta due anni prima in America. Intro: The Classics Sul cellophane della VHS era appiccicato un adesivo che indicava la presenza del documentario su “Il Re Leone“, oltre che al prezzo di £ 39.900. Gli articoli furono davvero tantissimi, pertanto ve ne riportiamo soltanto un paio! Così il principe morì. Beh, che dire cassettini e cassettine, da questa vediamo che forse la Jetlag Productions faceva meglio – parere nostro eh – a continuare a scopiazzare le copertine delle produzioni Disney. Le principesse Disney: oggi come promesso parleremo di un’altra scintillante principessa, ovvero la bella addormentata nel bosco.. Scintillante a mio avviso è l’aggettivo migliore per descriverla perché essa pare brillare nel suo abito rosa confetto, con i suoi capelli così biondi e così lucenti e gli occhi così azzurri da … Come molte fiabe tradizionali, La bella addormentata esiste in numerose varianti; gli elementi essenziali della trama sono talmente diffusi da potersi considerare un tema ricorrente del folklore. Macrovision: Nuova edizione, nuovo master per “La Bella Addormentata nel bosco“. Sopraggiunge una fata malvagia, che non era stata invitata e per vendicarsi dell'onta infligge alla bambina una maledizione: non appena sarà cresciuta sarà uccisa da un fuso. //By Maximus (maximus@nsimail.com) w/ mods by DynamicDrive Amazon.it: la bella addormentata nel bosco Selezione delle preferenze relative ai cookie Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili per migliorare la tua esperienza di acquisto, per fornire i nostri servizi, per capire come i nostri clienti li utilizzano in modo da poterli migliorare e per visualizzare annunci pubblicitari. Nella VHS non ritroviamo il “Dietro le quinte” de “Il Re Leone“, inserito al termine del nastro nell’edizione per la vendita. La porzione  di video che vediamo era una piccola parte di quella originale. Risvegliate i vostri sensi con la maestosità della La Bella Addormentata nel Bosco, la classica fiaba di Walt Disney. Il film inizia con la celebrazione della nascita della nuova principessa, Aurora, figlia di Re Stefano e della sua cara moglie, la Regina Leah. C'era una volta una bellissima principessa di nome Aurora segnata da una terribile maledizione: la puntura di un fuso l'avrebbe fatta cadere in un sonno eterno. Sempre nel retro, quello Italiano è disposto diversamente; Non vi è il riquadro col codice a barre e le informazioni tecnico-legali sono minori. //By Maximus (maximus@nsimail.com) w/ mods by DynamicDrive Ricordiamo che la Disney produceva sempre un buon numero di esemplari di ogni titolo! Nacque una bambina che chiamarono Aurora, perché riempiva di sole la loro vita. La successiva versione Sole, Luna e Talia del Pentamerone di Giambattista Basile (1634), la prima che si possa definire una fiaba in senso stretto, contiene riferimenti diretti alla deflorazione, allo stupro, alla fedeltà coniugale e altri temi adatti al pubblico di aristocratici adulti cui si rivolgeva lo scrittore giuglianese. Di come Aurora, la principessa, fu vittima di un terribile incantesimo che la fece cadere in un sonno profondissimo per almeno cento anni. All’interno della custodia troviamo un foglietto con indicati i vari capitoli del film. La madre, pur di salvarlo, si gettò sul fuoco e afferrò il tizzone ardente e lo spense prima che si tramutasse in cenere. 120.000, ovvero circa il triplo del prezzo al quale verrà venduta la prima edizione solo per la vendita! Scoprendo infine l'inganno, l'orchessa si prepara a uccidere la principessa e i suoi figli gettandoli in un cortile fatto appositamente riempire di vipere e altre creature velenose; il rientro repentino del re, però, manda a monte i suoi piani. Logo WD: Assente Codice VHS: VS 4241 if (e.which==2||e.which==3){ Soltanto il principe azzurro potrà risvegliarla dal suo sonno, aprendola all'amore. BOX: Trasparente Grande (logo B.V.H.E.) Rimase in catalogo fino al 31 Marzo 1988 e si dovranno aspettare ben 9 anni per godere di una nuova versione Home Video del film nel mercato Canadese. document.captureEvents(Event.MOUSEDOWN); Ringraziamo ancora William del sito WILLDUBGURU per averci aiutato nel realizzare questa scheda. Il master video del film non mutava. if (document.layers){ Ella teneva con sé quella candela, sapendo che il giorno in cui l'avesse riaccesa sarebbe stato quello della sua morte. Eccolo qua per voi! Collana: “Les Classiques” (Black Diamond) I cartelli Italiani sono stati fortunatamente inseriti anche in questa videocassetta e sono uguali a quelli apparsi nella videocassetta del 1994. La protagonista cambia il suo nome a seconda della versione. Le fate sono palesemente ispirate ad altri personaggi dei cartoni. Versione: Vendita Sebbene questa videocassetta sia un gioiello che ogni collezionista dovrebbe avere, il suo valore è molto basso poiché come per ogni VHS dei Classici Disney ne furono prodotte molte copie. function clickNS4(e){ I colori sono leggermente diversi (questo poi varia anche a seconda del videoregistratore con cui la videocassetta viene riprodotta) ma, soprattutto, la nuova edizione ha uno zoom maggiore rispetto alla versione anni ’90. Il telecinema è di qualità migliore rispetto a quello della precedente videocassetta “Black Diamond“. La videocassetta fa parte della serie “Grandi Classici”, anche conosciuta come “Black Diamond“, e arrivò sul mercato nel Marzo 1990, circa un anno e mezzo dopo la precedente edizione per il noleggio. La prima versione del 1959 non è mai stata rilasciata in home video ufficialmente e ad oggi è irreperibile nella sua interezza. “É un vero Walt Disney”: Assente Casa di produzione del Film: Jetlag Productions if (document.layers){ } La si poteva noleggiare oppure acquistare per cifre che andavano dalle £. Distributore: Buena Vista Home Entertainment – Via Sandri 1, Milano (Cooperativa Doppiatori Cinematografici). Codice VHS: VS 4827 Qui sotto vi mostriamo la parte d’immagine presente nella videocassetta e quella che non vediamo, recuperata col Blu-Ray. Quelle in eccesso le vendeva. Versione: Noleggio e Vendita . Quando la padrona chiede che venga servita la principessa, ancora il cuoco la inganna servendo del cervo. Nel seguente video troverete un confronto dei titoli di testa delle due VHS. Pubblicità iniziali: “Atlantis – L’impero perduto” (prossimamente al cinema), “Il Gobbo di Notre Dame II” ,  “La Carica dei 102 – Un nuovo colpo di coda“. Ologramma argentato: Apprendista stregone (1993-1997) Possiamo cambiare le lingue audio o dei sottotitoli selezionando “Set Up“. È dunque incluso il cartello “Fine”, che veniva tagliato nelle VHS del 1988 e 1990. Sottotitoli: Italiano, Inglese Non a caso, le norne sono tre: Urd (il Passato), Verdandi (il Presente) e Skuld (il Futuro). Viene aggiornata la data in copertina e vengono rimossi definitivamente tutti i riferimenti alla Disney Video. Per festeggiare la sua nascita, diedero Pertanto, non tutti i videoregistratori italiani potrebbero essere in grado di riprodurne il nastro. // -->. Macrovision: Il master della VHS per il noleggio del 1996 de “La Bella addormentata nel bosco“, Classico di Walt Disney del 1959, è lo stesso della videocassetta da vendita del Settembre 1994. Visitarono tutte le acque del mondo: voti, pellegrinaggi, devozioni spicciole, tutto inutile. Nella classificazione Aarne-Thompson, questo tema è identificato dal numero 410. Perrault, che prese il tema da Sole, Luna e Talia, lo edulcorò notevolmente: avendo dedicato le sue fiabe ad una dama e avendole date alle stampe rivolto ad un pubblico dell'alta borghesia, cercò di rimuovere dalla fiaba ogni aspetto perturbante ed enfatizzare valori morali quali la pazienza e la passività della donna. } } var message="Ehi ehi ehi! Vi spieghiamo dunque come riconoscere la variante per la vendita: Vi ricordiamo che le numerose voci sull’elevato valore di questa videocassetta (e di tutte le altre “Black Diamond”) sono del tutto infondate. Nella versione dei Grimm la principessa è invece chiamata Rosaspina (con riferimento ai cespugli di rovi che circondano il castello durante il suo sonno centenario, rendendola irraggiungibile); questo nome però le viene attribuito non dai genitori, ma dal popolo, quando, con il passare degli anni, ella si trasforma in una figura leggendaria. function clickIE4(){ Nel 1996 la Stardust Home Video distribuì la videocassetta de “La Bella Addormentata” che abbiamo appena descritto. Parliamo della loro vendita ancora sigillate, non dopo anni di noleggio. Macrovision: La VHS Black Diamond de “La Bella addormentata nel bosco”  di Walt Disney arrivò nelle case degli italiani col suo doppiaggio cinematografico originale del 1959. LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO ️. alert(message); Le VHS in questione utilizzavano la stessa immagine di copertina delle versioni vendita, con loghi e codici aggiornati (sempre preceduti dalla sigla “VI”). L’audio del film è integrale e senza alcun buco. La bella addormentata nel bosco Rosaspina A.S. 2013\2014 1^C Dell’Avvocato Martina, Di Terlizzi Francesca, He Federico, Hu Giulia 1 Versione: Vendita Altri non è che il restauro digitale effettuato nel 1997, distribuito quell’anno in patria attraverso videocassette e Laserdisc. 99.000 a £. Contenuti Speciali: Si Egli stesso narra che alla sua nascita il padre aveva invitato alcune donne dotate di capacità divinatorie, le quali in cambio di doni e banchetti predicevano il futuro delle persone. Conservò per anni il ciocco di legno in una cassa, sino a che il giovane non partecipò alla caccia al cinghiale della Caledonia, durante la quale uccise per un diverbio due zii, fratelli della madre Altea. BOX: Nero Grande in Plastica morbida Esso è totalmente privo di buchi, che caratterizzano le recenti edizioni del Classico. Ad un certo punto lo sticker della VHS con il logo Disney Video verrà rimpiazzato da un’etichetta col logo della Walt Disney Home Entertainment. Dopo sette anni, il 9 Maggio 2001 la Buena Vista Home Entertainment distribuirà una nuova edizione de “La Bella addormentata nel bosco”. Ologramma argentato: Castello (2000-2004) La canzone iniziale (e finale) rimane in Inglese, mentre della canzone che si sente in sottofondo quando i vari principi tentano di penetrare nel bosco di rovi è rimasta solo la base musicale. Purtroppo l’immagine del Classico, come spiegato nelle schede Italiane, è stata tagliata per adattarla al formato 4:3. Non era la prima volta che in casa Disney accadeva una cosa simile! Intro: Collana: “Grandi Classici” (Black Diamond) Come mi ha fatto notare il mio collaboratore “Gheppino“, il titolo del film sul dorso della copertina è leggermente spostato rispetto a quello della cover dell’edizione per la vendita. I tagli al master sì ci sono, ma sono minori rispetto a quelli della successiva edizione del Settembre 1994. La bella addormentata nel bosco Tanto tempo fa, in un paese lontano lontano, vivevano un re e la sua graziosa regina. Un'altra versione proviene dall'antica Scandinavia. La bella addormentata nel bosco streaming altadefinizione. dopo aver distribuito in passato altre due versioni della stessa storia. La Legocart distribuì una VHS che conteneva una versione accorciata dal film. } Gli audiolibri non sono altro che dispositivi digitali che ci permettono di ascoltare storie di vario genere. Eccovi un confronto tra il Laserdisc dell’edizione U.S.A. del 1997 e il master della videocassetta.

Giochi Strategia Medievale Android, Film Psicologici Trailer Ita, Film Psicologici Trailer Ita, Frasi Per Dire Che Ci Sposiamo, Mettersi Sotto La Protezione Del Sangue Di Gesù, Gigi Trevisin Necrologie, Mettersi Sotto La Protezione Del Sangue Di Gesù, Cerretto Langhe Hotel, Ratatouille Film Youtube, The Kissing Booth 3 Uscita,